mkd-team-image

Chiara

Insegnante di Yoga

Mi avvicino allo Yoga all’età di undici anni. La miccia che ha acceso questo percorso è stata la mia forte scoliosi, presente forse dalla nascita e inizialmente mai del tutto accettata. È stato questo “dono” ad aver trasformato il dolore in un talismano che cura, come una farfalla che rinasce fiorita in una festa di colori. Dopo anni di pratica, approfondisco i miei studi con un corso triennale di Viniyoga ed un corso quadriennale di Hatha Yoga. La mia curiosità di sperimentare e imparare dai migliori insegnanti della tradizione mi porta a incontrare lo Iyengar yoga, portandomi a Pune, presso l’istituto madre, per due anni consecutivi. Grazie a questo stile, sperimento la pratica terapeutica per la scoliosi con Marcia Monroe ed Elise B.Miller, donandomi la sensazione di poter tornare finalmente felice a casa nel mio corpo, con accettazione e amore. Nel 2012 incontro la pratica dell’Ashtanga Yoga secondo l’insegnamento di Sri K.Pattabhi Jois grazie a Kino McGregor e Mark Robberds. Dopo tre anni compio il primo viaggio a Mysore, India, al KPJAYI e dal 2017 sono assistente di Mark nei suoi ritiri intensivi in giro per il mondo. Come se i miei desideri più profondi prendessero vita in una realtà già visualizzata, mi ritrovo per quasi metà anno in Asia ad imparare con i miei insegnanti e a trasmettere ciò che ho appreso. Arricchisco i miei studi attraverso i viaggi e continue formazioni, sempre sorpresa di dove lo yoga mi stia portando, dentro e fuori. La voglia di imparare e conoscere di più mi riporta sui banchi, all’università di Bologna a cui sono iscritta al corso di Laurea in “Antropologia, Religioni e civiltà orientali”, per consolidare maggiormente le mie conoscenze e riuscire a coniugare teoria e pratica.

mkd-team-image

Martina

Insegnante di Yoga e fisioterapista

Incontro lo Yoga a undici anni. Ho avuto una formazione “classica”, nel senso opposto a quello attuale: nessun corso, tanta pratica e tanti anni passati sotto la guida attenta della mia insegnante. Poca teoria, tanta esperienza. Questi primi dieci anni di Hatha Yoga mi hanno dato tanto e soprattutto mi hanno fatto innamorare del corpo. L’anatomia, ancor prima che teorica, è per me una cosa pratica: sentire su me stessa quella magia che lavorare con lo strato fisico ti modifica non solo la mente, ma anche le emozioni, i rapporti con gli altri, tutto…che le Asana sono come i colori di un pittore e il corpo la tela sulla quale esprimerli ed esprimersi. Attraverso il movimento e il respiro la mia vita ha preso una forma. Approfondisco la pratica con un corso triennale di Viniyoga e uno quadriennale di Hatha Yoga presso la Scuola di Yoga Rhamni. Nel 2012 incontro la pratica dell’Ashtanga Yoga secondo l’insegnamento di Sri K.Pattabhi Jois grazie a Kino McGregor e Mark Robberds. Dopo tre anni compio il primo di successivi e futuri viaggi a Mysore, per praticare sotto la guida di Sharath Jois al KPJAYI. Tutto ciò mi apre alla dimensione del viaggio: non so come ma mi ritrovo a vivere almeno un mese all’anno in India, imparando e condividendo la magia della pratica. Dal 2014 sono anche una fisioterapista. Il corpo è un mistero che non smette mai di affascinarmi, un linguaggio ancestrale che si sente con il cuore e con il respiro. La terapia e lo Yoga restano i due aspetti complementari del mio approccio alla persona, sostenendosi e integrandosi. L’insegnamento per me è prima di tutto condivisione umile, in un'evoluzione costante.

Rimaniamo in contatto. Ricevi ispirazioni e le ultime novità…iscriviti alla newsletter